Vivere Orbassano

home > vivere orbassano > sedano rosso presidio slow food


Anche un Presidio Slow Food per Orbassano con il SEDANO ROSSO
Sedano Rosso - Presidio Slow Food

Sedano Rosso - Presidio Slow Food
 
Dal 2010 Orbassano ha avviato il proprio percorso per diventare un nuovo "Presidio Slow Food" con il SEDANO ROSSO di ORBASSANO.

» Il prodotto
» Il Progetto
» I Presidi
» Le azioni
» La Fiera del Sedano Rosso


Il prodotto


Il Sedano Rosso di Orbassano è un prodotto tradizionale. Ha origini antiche, che risalgono all'importazione di un sedano violetto dalla Francia nel '600, più precisamente da Orleans, da parte della Duchessa di Savoia, Anna Maria d'Orleans, sposa di Vittorio Amedeo II. Il terreno di Orbassano, ricco di acqua, ha poi permesso a questo ortaggio di ottenere, nel corso degli anni, particolari colore e sapore: si distingue, infatti, dagli altri sedani per il caratteristico coloro rosso alla base delle coste, per il profumo più intenso e il gusto lievemente ammandorlato. Le aziende produttrici hanno realizzato - grazie anche al supporto di enti e personale altamente qualificati - un lungo lavoro di selezione della semente originaria. Un lavoro, questo, che è stato positivamente valutato da Slow Food e che ha così proposto l'inserimento del Sedano Rosso tra i suoi presidi.

⇑ inizio pagina


Il Progetto


Il progetto del "Presidio Slow Food" vedrà ancora volta collaborare, in modo sinergico, diverse realtà del territorio. Oltre a Comune di Orbassano e Consorzio del Sedano Rosso sarà infatti coinvolto anche il "Centro Commerciale Naturale I Portici" di Orbassano. Il Centro "I Portici" saranno il naturale punto di diffusione, vendita e promozione del Sedano Rosso di Orbassano, anche grazie agli importanti progetti di comunicazione e marketing che verranno attivati nel prossimo futuro. Il Sedano Rosso di Orbassano diventerà, dunque, davvero di casa nel Centro "I Portici" e le sinergie e le collaborazioni sono destinate a crescere nel tempo.

⇑ inizio pagina


I Presidi


Nel 2000 l'associazione Slow Food ha avviato il progetto dei Presidi: i progetti si propongono di salvaguardare produzioni tradizionali di qualità a rischio di estinzione, realizzate da piccoli produttori in Italia e nel mondo. Oggi i Presidi sono oltre 170 in Italia e 140 nel resto del mondo e coinvolgono migliaia di produttori. Sono esempi concreti e virtuosi di un nuovo modello di agricoltura, basata sulla qualità, sul recupero dei saperi e delle tecniche produttive tradizionali, sul rispetto delle stagioni, sul benessere animale. Salvano prodotti buoni, ovvero di alta qualità e radicati nella cultura del territorio; prodotti puliti, ovvero ottenuti con tecniche sostenibili e nel rispetto del territorio; prodotti giusti, ovvero realizzati in condizioni di lavoro rispettose delle persone, dei loro diritti, della loro cultura, e che garantiscono una remunerazione dignitosa. Rafforzano le economie locali e favoriscono la costituzione di un'alleanza forte tra chi produce e chi consuma.

⇑ inizio pagina


Le azioni


Il riconoscimento e la conseguente attivazione di un Presidio prevedono una serie di interventi di valorizzazione del prodotto e del territorio ad esso legato: presenza sul sito istituzionale e su materiali pubblicitari e di comunicazione realizzati, spazio riservato al prestigioso Salone del Gusto di Torino, promozione attraverso i canali riservati all'Associazione Slow Food.

⇑ inizio pagina


Fiera del Sedano Rosso


Tanti appuntamenti con l’enogastronomia di eccellenza. Una settimana di eventi e novità.

» Fiera del Sedano Rosso 2016

» Fiera del Sedano Rosso 2015

» Fiera del Sedano Rosso 2014

» Fiera del Sedano Rosso 2013

⇑ inizio pagina